Possiamo definire “acquaticità” un insieme di esperienze piacevoli e gioiose che si svolgono in acqua, finalizzate ad un armonioso sviluppo psicomotorio del bambino.
Scopo del corso è il mantenimento delle abilità acquatiche e dei riflessi “natatori” acquisiti dal neonato durante i nove mesi trascorsi nel liquido amniotico e utilizzare l’ambiente acquatico per stimolare il suo sviluppo psicomotorio, prima che perdano la facilità di adattamento alle situazioni nuove 

QUANDO INIZIARE?
L’età ottimale per il primo approccio con l’acqua è intorno ai 4 mesi, dopo le prime vaccinazioni.

PERCHÉ IN ACQUA COSÌ PRESTO?
• Per utilizzare l’ambiente acqua come stimolo allo sviluppo psicomotorio.
• Per divertire il bambino attraverso la particolare esperienza di gioco realizzata in acqua con i propri genitori.
• Per creare una situazione di buon ambientamento prima che essi perdano l’estrema facilità di adattamento dei primissimi mesi di vita.

ORGANIZZAZIONE DEL CORSO
Il corso ha una durata di otto lezioni e prevede una seduta settimanale. La durata della lezione è di 40 minuti, nei quali il bambino viene accompagnato in vasca da uno dei genitori. L’ambiente è reso confortevole da giocattoli in gomma e galleggianti vari, con cui i bambini possono giocare; è importante che la persona che lo accompagna lo assecondi nell’esplorazione dell’ambiente-piscina, lo coinvolga nell’attività proposta dall’istruttore, rendendo la lezione piacevole e divertente.
L’ideale per il bambino sarebbe avere sempre la stessa persona che lo accompagna in piscina, possibilmente un genitore che non abbia paura dell’acqua, perché questo potrebbe trasmettere al bambino le proprie ansie.

COSA SERVE?
Perché il bambino sia ammesso al corso è necessario produrre un certificato rilasciato dal pediatra.
Allo scopo di garantire la massima igiene in acqua, il bambino può accedere alla vasca facendo uso di un apposito costume, ormai commercializzato da diverse marche, in uno speciale tessuto impermeabile, estremamente contenitivo, che può essere indossato sia col pannolino che senza.

Richiedi informazioni

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Messaggio